Escursioni 2021

GIRO NOTTURNO A FAEDO CON BRUSCHETTA AL CHIARO DI LUNA

SABATO 24 LUGLIO

Partenza dal parcheggio del Pascoletto ed arrivo a Priabona, dove lasceremo le auto. Attraverso strada e sentieri saliremo fino a Campi Piani di Sopra, quindi prenderemo un sentiero ed una scalinata (oltre 200 gradini) fino alla dorsale sommitale delle colline che separano la valle dell’Agno dalla Val Leogra. Proseguiremo in quota fino alla contrada Zattra a Faedo; se ci sarà tempo, faremo un giro panoramico – sempre in quota – per poi scendere fino a Faedo. Qui potremo mangiare in compagnia (giro bruschetta). Rientreremo scendendo lungo una forestale fino alla contrada Barbari e da lì un sentiero ci condurra’ al parcheggio delle auto a Priabona.

vedi mappa

Difficoltà: E
Dislivello: 600 metri
Lunghezza: 10 km
Partenza:  h 17:45 dal parcheggio Pascoletto a Malo –
mezzi propri
Iscrizioni: entro venerdì sera
Direttore di escursione ed iscrizioni: Alberino Cocco tel. 335 6812534

Portare una pila per il ritorno

Partecipazione con autocertificazione Covid (allegata) e mascherina al seguito.


PALE DI SAN MARTINO
COL DI LUNA – RIFUGIO SCARPA-GUREKIAN

DOMENICA 18 LUGLIO


Escursione relativamente semplice e panoramica sul poco frequentato versante agordino delle Pale di San Martino.
Partendo da Frassenè 1096m si sale un piacevole bosco sul sentiero 772 per uscire dopo meno di due ore sul Col di Luna 1747m, punto panoramico sulla conca agordina, con Civetta-Moiazza, San Sebastiano-Tamer, Schiara, Monti del Sole e Vette Feltrine, mentre a nord incombono le pareti della Croda Granda e dell’Agner.

Si scende leggermente al passo di Col di Luna e si attraversa per il sentiero 773, con pochi saliscendi, sotto le pareti dolomitiche per raggiungere, dopo un’altra ora e mezza, il rifugio Scarpa-Gurekian (CAI Agordo) 1735m, per tranquilla sosta.
Il ritorno può avvenire per il sentiero 771 verso Frassenè in circa un’ora e mezza.

Difficoltà: E
Durata: 5 ore circa
Dislivello: 750 metri
Lunghezza: 11 km
Partenza:  h 6:00 dal parcheggio Via Molinetto (Pascoletto) -Malo
con pullman o mezzi propri a seconda del numero di iscritti
Direttore di escursione e iscrizioni: LINO RE 329 0040490

VAL DEI MOCHENI – LAGO DI ERDEMOLO
DOMENICA 11 LUGLIO

 

Si tratta di un suggestivo giro ad anello nella catena del Lagorai. L’ascesa al lago di Erdemolo, attraverso la
Val dei Mocheni, è conosciuta come la “regina delle escursioni”.

Dopo aver raggiunto Palù del Fersina, si lasciano i mezzi in località Frotten/Vrotten. Ci si incammina sul sentiero E325 – che coincide con il sentiero Europeo E5 – attraverso paesaggi incantevoli, fino a raggiungere
il lago Erdemolo, a 2.036 mt. L’intero percorso è immerso nella natura incontaminata della catena del Lagorai tra bellissimi boschi, radure e rododendri.
Il lago, che anche estate puo’ essere in parte coperto da neve e ghiaccio, è popolato dal salmerino alpino e la temperatura molto bassa dell’acqua è ideale per rinfrescanti pediluvi. Dal lago nasce, sotto la roccia, il torrente Fersina che attraversa tutta la valle sino a raggiungere Trento.
Si rientrera’ lungo il sentiero E324 fino al rifugio Sette Selle, dove e’ prevista la sosta. Si proseguira’ sul sentiero E343, che ci condurra’ al parcheggio delle auto.

Difficoltà: E
Durata: 5 ore circa
Dislivello: 880 metri
Lunghezza: 10 km
Partenza:  h 6:30 dal parcheggio Pascoletto-Malo

Mezzi: propri
Direttore di escursione: Alberino Cocco tel. 335-6812534

Partecipazione con autocertificazione covid (allegata) e mascherina al seguito.


 

9-10-11  LUGLIO
MONTE ADAMELLO

giorno Venerdì 9 luglio.
Partenza da Malo ore 4,15 con meta al lago di Malga Bissina (TN).

Un pulmino ci porta nella val di Genova fino a malga Bedole.
Partenza a piedi per Matarot, arrivo al rifugio Lobbia Alta ai Caduti dell’Adamello, cena e pernottamento
2° giorno sabato 10 luglio.
Salita in vetta Adamello per ghiacciaio Pian di Neve e discesa per val Salarno fino a rifugio Prudenzini, cena e pernottamento.

3° giorno domenica 11 luglio.
Salita per passo della Poia, discesa in val Adame’ e lago Malga Bissina dove abbiamo le auto

Difficoltà: EEA impegnativa escursione per esperti con attrezzatura da ghiacciaio

Direttore di escursione e iscrizioni: Maurizio Roman 3469499682

Partecipazione con autocertificazione covid (allegata) e mascherina al seguito.

 


 

VAL D’ASSA – FORTE CORBIN
Domenica 27 Giugno

Giro ad anello su alcuni sentieri poco frequentati, in prevalenza nel sottobosco. Partenza dal cimitero di Pedescala (331 mt) lungo il sentiero  633, che lasceremo all’inizio della salita del Raparo. Proseguiremo quindi lungo il Torrente Assa, su labili e discontinue tracce, fino ad un bivio. Da qui inizieremo la salita per la contrada Dosso (1000 mt) e, percorrendo il sentiero 804, raggiungeremo il Forte Corbin (1077 mt).  Rientro sul sentiero  635, che ci riportera’ alle auto.

Difficoltà: E
Partenza:  h 7:30 da parcheggio Pascoletto-Malo
Durata: 6,00 ore circa
Mezzi: propri
Dislivello: 1000 mt

Direttore di escursione: Alberto Corrà 348-3924480

Partecipazione con autocertificazione covid (allegata) e mascherina al seguito.

DOMENICA 6 GIUGNO

SENTIERO DEI CONTRABBANDIERI Riva Del Garda

Difficoltà: A Percorso alpinistico per esperti, per difficoltà, attrezzatura e preparazione richieste chiamare il direttore di escursione

Partenza: ore 6,00 da parcheggio Pascoletto Malo con mezzi propri

Direttore di escursione e informazioni per partecipazione: Marziano Cortese 3474038256

ANNULLATA CAUSA MALTEMPO

Domenica 23 Maggio 2021
ESCURSIONE SUL NEVEGAL

Proponiamo un’escursione su questo  “balcone panoramico” che parte dalle Dolomiti – Patrimonio dell’Unesco, – passa per la pianura trevigiana e, tempo permettendo, ci
portera’ alla Laguna Veneta.

Si partira’ dal piazzale Nevegal per immettersi sul sentiero 4 “De le Erte Alte” per poi proseguire sul sentiero 13 “delle Creste”. Si scendera’ quindi sul sentiero 7 “Busa de Camp” fino al parcheggio.

Difficoltà: E
Partenza (con mezzi propri): h 7:00 dal parcheggio Pascoletto-Malo.
Inizio escursione: h 9:00 ca. da parcheggio Nevegal (via Faveghera).
Durata: h 6:00 ca.
Dislivello: 800 mt.
Quota massima: 1.700 mt.
Lunghezza: 10 km.
Attrezzatura: media montagna.

Direttore di escursione: Alberino Cocco cell 335-6812534

Per informazioni ed iscrizioni TELEFONARE al direttore di escursione oppure il venerdi’
sera in sede, tel 0445-581156.

Partecipazione per soci CAI, con obbligo di autocertificazione covid e mascherina.


Domenica 9 Maggio

VAL SINELLO

Dal paese di Camposilvano parte un sentiero (segnavia CAI 151) poco conosciuto e frequentato, che attraversando una valle ricca d’acqua (Torrente Leno); ci porterà ad ammirare i bellissimi scorci panoramici sulle Piccole Dolomiti sino all’alpe di Campogrosso. Dopo una sosta per il pranzo al sacco, proseguiremo verso le malghe Boffetal e Pra di Mezzo, scendendo nuovamente a Camposilvano attraverso il sentiero E153.

 Difficoltà: E

Attrezzatura: media montagna, nella zona di Campogrosso è ancora presente neve

Per informazioni e iscrizioni TELEFONARE ai direttore di escursione.
Partecipazione per soci CAI, con autocertificazione covid e mascherina al seguito.

Partenza: ore 8,00 con ritrovo parcheggio Pascoletto Malo

Durata: 6,00 h circa

Mezzi: propri

Dislivello: 530 m

Direttore di escursione:
– Mauro Todescato 3401174892
– altri riferimenti per iscrizione: Alberino Cocco 3356812534 –  Lino Re 3290040490

 


Domenica 2 Maggio

FERRATA SASS BRUSAI – MONTE GRAPPA

Ferrata  La ferrata Sass Brusai è una classicissima nel Massiccio del Monte Grappa ed è sempre sorprendentemente gratificante. Dal parcheggio di San Liberale (600 m) si sale per una stradina asfaltata e tenendosi sempre a destra al primo e al secondo bivio si intercetta il sentiero CAI 153 che si inerpica a zigzag su per il bosco fino a raggiungere l’attacco della ferrata (1160 m) che, con un dislivello di circa 400 m porta in cima (1532 m). Moderatamente difficile con alcuni passaggi difficili. Discesa per il sentiero CAI 153 fino al parcheggio di San Liberale. Difficoltà: EEA-D

Escursione  Giro ad anello dei Sass Brusai: partendo dal parcheggio di San Liberale assieme al gruppo dei ferratisti, percorreremo il sentiero CAI 153 fino ad intercettare il sentiero 152 del Boccaor che ci porterà in cima al Pian dea Bala per una sosta e uno spuntino. Da qui in discesa il sentiero 151 ci riporterà al parcheggio. Bella e suggestiva escursione, dove la storia si intreccia con una natura a volte dolce a volte selvaggia. Difficoltà: EE

Per informazioni e iscrizioni TELEFONARE ai direttori di escursione.
Partecipazione per soci CAI, con autocertificazione covid e mascherina al seguito.

Per la ferrata attrezzatura completa, casco, imbrago, set omologato (verificare in sede di iscrizione con il direttore di escursione la propria dotazione).

Partenza: ore 7,30 da parcheggio Pascoletto Malo

Durata: 6,00 h circa

Mezzi: propri

Dislivello: 930 m

Direttori di escursione:
– per la ferrata: Paolo Stella 3477600082  – Marziano Cortese 3474038256
– per l’escursione: Alberino Cocco 3356812534

I commenti sono chiusi.